Esse - una comunità di Passioni

PRISCILLOPOLIS PER IL SI’ AL REFERENDUM

Un video divertente per dire Si' contro trivellazioni nei nostri mari

di: Valentina Di Odoardo,

3 marzo 2016

Categorie: Arte, Cultura, Politica Interna

 Priscillopolis è un contenitore creativo pazzo, surreale e ludico, libero, sperimentale e interattivo con cui poter esplorare diverse situazioni attraverso diversi personaggi.

Priscillopolis è un progetto di crowdfunding social-teatrale sul web e nella realtà. Un brainstorming performativo. I personaggi che vivono nel progetto (come ad esempio Isolina Evangelista, La dott.ssa Della Lode, la cartomante sensitiva, Gemma Spada e chissà quanti altri ancora..) nascono nel mondo virtuale di internet dove navigano alla ricerca di parti di sé con occasionali apparizioni nel reale, attraverso lo scambio con altre persone, fisiche e non.

Priscillopolis acquista concretezza negli appuntamenti in cui i suoi personaggi faranno delle incursioni nella realtà, in contesti destrutturati (es. il mercato di tale quartiere) e strutturati (es. un locale, un’associazione culturale), dove il personaggio effettuerà un’azione performativa interagendo con il pubblico.

Quello che viene chiesto è di contribuire alla ricerca, all’esplorazione dei personaggi alla loro definizione, nitidezza, ulteriore caratterizzazione. Uno scambio di tempo.

L’obiettivo è nel processo in sé, aldilà dei potenziali risultati: spettacoli? azioni performative?…. Chi lo sa?

Priscillopolis è la scoperta della condivisione in viaggio, non il definire un punto d’arrivo. Con Priscillopolis si vuole innescare un gioco tra virtualità e realtà, un passaggio da una parte all’altra per vedere dove tutto questo mi/ci (se lo vorrete) porterà

Valentina Di Odoardo

Attrice e performer

Condividi:

Email this to someonePrint this pageShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on VKPin on Pinterest

Cultura, La Sinistra, Politica Estera, Politica Interna,

Cinquant’anni fa moriva Ernesto Che Guevara

Cerchiamo oggi di non disperderne al vento gli insegnamenti

Otto Ottobre Ernesto Guevara veniva catturato in Bolivia, il giorno successivo fu scelto a sorte tra alcuni volontari Mario Terán, un... [...]

di: simoanse, Luigi Nappi,

Cultura, La Sinistra, Politica Interna,

8 Settembre 1943

In un paese in piena crisi culturale, una panoramica su quanto successo quel giorno e sulle sue conseguenze

L’Italia è un paese in piena crisi culturale, morale, politica prima ancora che economica e sociale.   Non si tratta soltanto dei... [...]

di: Franco Astengo,

Cultura,

Rag. com’è umano lei

e come non lo siamo stati noi

Oggi, 3 luglio 2017, l’Italia si è svegliata e ha appreso, chi dal TG, chi dai social, chi tramite un messaggio, della morte di Paolo... [...]

di: Luca Garau,

Ritorna all'home page