Esse - una comunità di Passioni

Inaccettabile apologia del fascismo a Savona

Il coordinamento provinciale del Movimento Democratico e Progressista di Savona interviene denunciando le parole della Consigliera Comunale di Savona, Simona Saccone

di:

28 Marzo 2019

Categorie: Politica Interna

Riteniamo il post apologetico del fascismo della Consigliera comunale Simona Saccone un gesto gravissimo ed inaccettabile, ancor di più da parte di una rappresentante di una Città decorata con la Medaglia d’Oro, Savona, per il contributo dato dalle forze antifasciste nel corso della guerra Liberazione.

Qui non si tratta di esprimere un’opinione politica, ma di commettere un’azione che provoca sdegno e preoccupazione che tra l’altro si configura come reato sia della Costituzione Repubblicana sia dalla legge in vigore.

Non è ammissibile che una rappresentante delle Istituzioni compia atti illegali ed in sfregio alla storia di Savona.

Pertanto, chiediamo all’Amministrazione comunale e soprattutto al Prefetto ed alla Magistratura di intervenire tempestivamente. Inoltre chiediamo convintamente le dimissioni della Consigliera comunale, visti i suoi reiterati interventi non consoni al suo ruolo ed alla Carta Costituzionale, fondamento della nostra Repubblica”.

La Legge Scelba punisce chiunque “pubblicamente esalti esponenti, princìpi, fatti o metodi del fascismo, oppure le sue finalità antidemocratiche”.

Anche la propaganda per la costituzione di associazioni, movimenti o gruppi per la riorganizzazione del Partito fascista viene sanzionata dalla Legge Scelba, nell’articolo 4.

Politica Interna,

Lo stage non è un lavoro!

Abbiamo aderito a questa proposta di riforma dello stage e dell'apprendistato promossa da tante associazioni e realtà politiche e non.... [...]

di:

Politica Interna,

La grande occasione per cambiare l’Europa

Lo sappiamo, la pandemia sta ridisegnando la società in cui viviamo in modi che non avremmo mai immaginato prima, dal come stiamo insieme... [...]

di: Luca Rossi,

Politica Interna,

Comunisti d’Italia

La recensione di Francesco D'Agresta e Simone Oggionni al libro di Matteo Pucciarelli Tra pochi giorni è il 2021, cento anni dalla... [...]

di:

Ritorna all'home page