Esse - una comunità di Passioni

Umano, troppo umano

L'UMANISTA N. 15

di: Riccardo Ceriani,

17 settembre 2016

Categorie: Salute, Società

S- Ahi!! Ma cos’è stato!? Mi brucia il collo! Cos’ho qui?? Cavoli, c’è anche del sangue, guarda la mano!…..mi punge il collo e c’è sangue! Ma cos’è?!?
C-Ehi!! È vero!! Hai un segno rosso sul collo e c’è un po’ di sangue!!
S- Molto!?
C- No, un po’….. Sarà un insetto…..forse ti ha punto un insetto…?!…..
S- Caspita che insetto!! Mi brucia di brutto!!………Ti stavo dicendo della patente, forse mio padre mi iscrive. Dai, speriamo! Costa un po’ ma forse riesce a pagarmela!! Poi per la macchina vediamo…. sarà dura, ma intanto faccio la patente, dai!…….
Ahi!!! Adesso nella schiena!! Ma cos’è?!? Anche qui c’è sangue?! Guarda tu ché io non vedo!! Cavolo, è un altro insetto?? Ma a te, ti pungono??
C- A me… no…! Fai vedere!! Hai la maglietta sporca di sangue! E io ho sentito un piccolo botto e poi tu che urlavi! Mi sembrava uno sparo! Ma dai…. ci stanno sparando?!?
S-Dici!? Dai, chi è che ci spara!?…. ma sei fuori?…. Ahi!!! Ancora!! Adesso ll rumore di uno sparo, come un tappo di spumante, l’ho sentito anch’io!! Mi brucia, cazzo, chi c’è dietro?!? Ci sparano da dietro?!?
C- Io non vedo nessuno!! Caspita, hai un’altra macchia di sangue sulla maglietta!! Ma chi cazzo è?!?!?
S- Ahi!!!! Ancora!! Ma qui ci sparano veramente!! Ma cos’è?!? Una pistola a piombini?? Chi c’è li dietro?? Io non vedo nessuno!! Forse si nasconde dietro le macchine!! Scappiamo!!! Io vado a casa……. mi brucia una cifra!!! C’è qualche fuori di testa che spara da dietro!!
C-Si, dai!! Vai a casa! Io me ne vado, piglio il motorino e sgommo!!

S- Pà, apri dai!!
P- Che c’è? È quasi mezzanotte….perché non hai aperto con le tue chiavi? Le hai perse ancora?!?
S- No pà, ho fretta e le chiavi sono nel marsupio. Guarda qui!!! Sai cos’è successo!? Qualcuno mi ha sparato! Guarda il collo!!!
P- Fai vedere!! Ma cos’è!?? Dove sei andato?? Sei sicuro?? Non è un insetto?!?
S- No pà, guarda!! Guarda sulla schiena, anche lì mi hanno sparato!! Mi brucia!! Cos’ho sulla schiena??
P- Cazzo!!! Hai tre o quattro macchie di sangue sulla maglia!! Fai vedere!! Toglila……hai tre segni rossi sulla schiena con un po’ di sangue!! Ma cos’ hai combinato?!? Dove sei andato con C??
S-Siamo stati qui sotto, abbiamo camminato qui intorno…… parlavamo…..e…qualcuno mi ha sparato in tre momenti diversi!! Forse con una pistola ad aria compressa!!…. pà…!!….ho paura!! Ma chi può essere?? Qualche fuori di testa o qualche bulletto della zona?!? Dai…. adesso fanno anche ‘ste robe…!?!?
P- Forse,…..non so….pazzesco!!! Scendiamo, andiamo….fammi vedere dov’ è successo!
G- Pà, ho paura, magari è ancora li!! Magari ce l’ha proprio con me!!
P- Ma tu hai fatto qualcosa a qualcuno??
S-No, io no!!
P-E allora è qualche fuori di testa che ha preso te di mira!! Andiamo subito a fare la denuncia!!……

S-…. ma io sto male!!
P- Ti fa male? Cosa senti?
S- No , lì mi brucia, ma poco! Sto male perché ho paura! Sento lo stomaco chiuso, ho la nausea! Ma chi è?? Cosa mi hanno fatto?? Vai piano, rallenta che metto la testa fuori dal finestrino…..mi serve aria…….

P- Buona sera agente…..dobbiamo sporgere denuncia…
A1-Buonasera. Per cosa la denuncia?
P- Il ragazzo qui, mio figlio, è stato aggredito……pensiamo con una pistola ad aria compressa…sotto casa…..non so…siamo sconvolti….. guardi qui…
A1- Si certo!…vi chiamo il preposto, aspettate lì…accomodatevi…..
S- Pà, ma quando arriva? È un po’ che siamo qui!! Io non mi sento bene…
P- Dai, povero, vieni qui…dammi un bacio!….Guarda, sta arrivando….Buonasera….dobbiamo fare una denuncia per aggressione…guardi qua, il collo e la schiena del ragazzo…..è mio figlio….
A2- Buonasera, vediamo….ma che è successo!??
S- Ero in giro sotto casa con un amico e mi hanno sparato, forse con una pistola ad aria….
A2- Mmm…..si, sembra così, ma per la denuncia dovete prima andare al pronto soccorso per refertare le ferite, senza non possiamo fare niente…… poi, quando avete la relazione clinica, tornate, anche domani mattina, non c’è problema…
P- Ma agente, non si può fare prima la denuncia? Siamo già qui…..poi andiamo al pronto soccorso…..sa che se andiamo adesso, ci tengono lì un sacco di tempo e poi dobbiamo tornare ancora qui….il ragazzo è sotto shock….
A2- Mi spiace , ma è la procedura….andate al pronto soccorso e poi tornate……

……….P-……….. “sono le sei del mattino e forse abbiamo ancora un paio d’ore d’attesa perché il sistema di filtro del pronto soccorso equipara un’ aggressione armata, anche se leggera e con leggere ferite, ma con pesanti conseguenza psicologiche, ai legittimi mal di pancia dei reduci da spaghettate e distorsioni alle caviglie dei giocatori di calcetto, e ti mette in fila dopo tutti quanti.
Come padre e come cittadino mi domando se questo abbia un senso e mi viene voglia di andarmene e rinunciare a visita e denuncia, perché vedo mio figlio maltrattato due volte: prima con violenza, da ignoti per la strada e poi nel palazzo, da professionisti dell’indifferenza in camice e divisa…Si ok..è la burocrazia, loro non hanno colpa……. ma la burocrazia la fanno gli uomini, mica nasce da sé…dovrebbe essere tutto più umano…si….ma forse lo è…. forse è tutto troppo umano….”

Condividi:

Email this to someonePrint this pageShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on VKPin on Pinterest

Società,

Sessismo e paternalismo

a partire da Firenze

1. Va bene. Accettiamo pure il garantismo come prospettiva da cui osservare la violenza subita dalle due ragazze a Firenze; garantismo... [...]

di: Carlo Crosato,

Politica Interna, Società,

LIBERO. Il confine tra giornalismo responsabile e idiozia

Oggi Libero si abbandona al vittimismo

TITOLO: La verità sui neri irrita. SOMMARIO: Furibondi attacchi a "Libero" per aver raccontato i motivi per cui la bimba di Trento,... [...]

di: Carlo Crosato,

Società,

Vaccini: un dovere non un obbligo

per tutelare tutti i cittadini

Quando la politica diventa tifo, tutti gli argomenti, anche quelli più specialistici, dividono le persone in pro o contro senza, spesso,... [...]

di: Davide Di Lorenzo,

Ritorna all'home page