Esse - una comunità di Passioni

Quale Sinistra?

Recensione del libro di Tonino Bucci e Giulio Di Donato

E’ giusto interrogarsi come hanno fatto Tonino Bucci, giornalista a lungo nella redazione di Liberazione e oggi docente di filosofia, e Giulio Di Donato, filosofo e giurista, chiedendo “Quale sinistra?” (Rogas edizioni, pp. 103, euro 11,90) potrebbe avere un suo ruolo in primo luogo in Italia, dove la crisi di identità sembra essere più marcata? Direi proprio di sì perché senza una sinistra non può che prevalere la barbarie, come ammoniva un secolo fa Rosa Luxemburg. E i due autori hanno esposto bene perché siamo arrivati ad un punto apparentemente di non ritorno e su come si potrebbe uscire da questa situazione di paralisi. Ed ecco che scopriamo che la condizione nella quale si sono ritrovati quei corpi intermedi, vero e proprio sale della democrazia, come “partiti, sindacati e giornali”, è di assoluta marginalità. E che il tramonto dei “grandi partiti di massa” ha svuotato completamente di significato la democrazia. Solo per dire due cose non proprio marginali. Per cambiare rotta Bucci e Di Donato propongono dunque il ritorno all’”animale politico”, allo “zôon politikòn”come diceva Aristotele, e a quei valori che prima nel tardo ‘800 e poi nel ‘900 hanno rivoluzionato il pianeta. Insomma non abbiamo soltanto un foglio di carta bianca tutto da riempire per riprendere il cammino dell’emancipazione dell’umanità da rinnovate catena. Basta guardare al passato, al socialismo tanto per essere chiari, per riprendere quello slancio verso un futuro di speranza. E per ridare “uno spazio comunitario” a quel variegato mondo dei più fragili che oggi non è più rappresentato da nessuno.

Condividi:

Email this to someonePrint this pageShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on VKPin on Pinterest

Cultura, La Sinistra, Politica Interna,

8 Settembre 1943

In un paese in piena crisi culturale, una panoramica su quanto successo quel giorno e sulle sue conseguenze

L’Italia è un paese in piena crisi culturale, morale, politica prima ancora che economica e sociale.   Non si tratta soltanto dei... [...]

di: Franco Astengo,

Cultura, La Sinistra,

Il cammino del gambero?

Esaltazione dell' individualismo nel tempo della globalizzazione

Si sta scrivendo molto, e da diverse angolazioni, sull’idea del “ritorno all’indietro”, di un’organizzazione sociale che procede... [...]

di: Franco Astengo,

Cultura, La Sinistra,

TEORIA DELLA FRATTURE

Un contributo al dibattito - Parte 3

L’intervento conclusivo riguarda l’eventualità di fornire un contributo, sia pure limitato, alla riflessione generale partendo da... [...]

di: Franco Astengo,

Ritorna all'home page